Tunguska

Catastrofe di Tunguska – Il 30 giugno 1908 alle 7:14 locali (00:14 TU), un piccolo asteroide roccioso di 50-60 metri di diametro esplose in atmosfera a circa 8 km dal suolo in una remota regione della Siberia, in prossimità del fiume Tunguska (da cui prende il nome).

Nell’esplosione fu sviluppata un’energia di circa 12,5 Mton che, sotto forma d’onda termica e onda d’urto, rase al suolo 2150 km quadrati di taiga siberiana. Un evento locale, ma non per questo da sottovalutare.

Una caduta come quella di Tunguska è in grado di cancellare dalla faccia della Terra una grande metropoli come può essere New York.