Sorvegliati spaziali INAF

Evento di SORVEGLIATI SPAZIALI per l’Asteroid Day 2022: ecco come è andata

Tutto esaurito all’evento pubblico in presenza SORVEGLIATI SPAZIALI – Asteroidi fastidiosi e come affrontarli e 30.000 spettatori online alla diretta streaming della tavola rotonda. In questo articolo la pubblicazione della tavola rotonda.

Sabato 2 luglio a partire dalle ore 16 presso il Centro Visite M. Ceccarelli di Medicina (BO) si è svolto l’evento di divulgazione scientifica SORVEGLIATI SPAZIALI – Asteroidi fastidiosi e come affrontarli, un’iniziativa organizzata in occasione dell’Asteroid Day, con il Patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Medicina.

L’evento, gratuito e su prenotazione, si è tenuto presso il Centro Visite Marcello Ceccarelli di INAF Istituto di Radioastronomia a Medicina (BO) e ha registrato il tutto esaurito per tutte le attività proposte.

Tra le ore 16 e le 18 è stato possibile visitare una mostra di meteoriti e reperti da Tunguska, con spiegazioni e curiosità a cura di Romano Serra (Museo del Cielo e della Terra), particolarmente apprezzate anche dai più piccoli.

Nella stessa fascia oraria, ha avuto luogo la proiezione del documentario “Cavezzo – storia di una meteorite” (2021, 45’)- Regia di Claudio Ottavi Fabbrianesi, realizzato da il Piccolo Teatro d’Arte e da INAF sul ritrovamento della meteorite Cavezzo, avvenuto nel gennaio 2020, grazie ai calcoli della rete PRISMA.

Dopo un aperitivo offerto al pubblico con la collaborazione del Bar Roma di Imola, l’evento è culminato nella tavola rotonda che si è tenuta alle 18 presso la sala multimediale del Centro Visite Ceccarelli e che è stata anche trasmessa in diretta streaming su Sorvegliati Spaziali con la collaborazione dell’Associazione Handmedia di Medicina.

Alla tavola rotonda hanno partecipato:

  • Daria Guidetti – INAF Istituto di Radioastronomia di Bologna
  • Albino Carbognani – INAF Osservatorio di Astrofisica e Scienza dello Spazio di Bologna
  • Elena Mazzotta Epifani -INAF Osservatorio Astronomico di Roma
  • Simona Righini – INAF  Istituto di Radioastronomia di Bologna
  • Carlo Stanghellini INAF Istituto di Radioastronomia di Bologna (in remoto)

Daria Guidetti, a capo del progetto INAF Sorvegliati Spaziali ha scritto, condotto e moderato la tavola rotonda durante la quale sono state anche proiettate e commentate una selezione di scene del film Don’t look up (2021), per spunti e riflessioni.
Inoltre la tavola rotonda ha visto la partecipazione della cagnolina Pimpa che ha permesso il ritrovamento della meteorite Cavezzo, accompagnata da Davide Gaddi che ha raccontato aneddoti e curiosità su questo recupero.

Gli argomenti toccati sono stati i seguenti: asteroidi e comete potenzialmente pericolosi e loro osservazioni ottiche (Carbognani), osservazioni radar di asteroidi (Righini), la missione spaziale DART/LICIACube e lo sfruttamento minerario di asteroidi (Mazzotta Epifani), l’evento Tunguska e missioni sul campo (Stanghellini), meteoriti e il progetto PRISMA (Guidetti), il recupero di Cavezzo (Gaddi).

L’evento streaming è stato molto seguito: la diretta su questo sito web ha totalizzato oltre 30mila utenti unici.
La diretta è stata annunciata il giorno stesso dell’evento su Sorvegliati Spaziali nella pagina dedicata, nonché su Repubblica Bologna nell’intervista a Daria Guidetti a firma di Emanuela Giampaoli e sulla pagina Facebook di Media Inaf.

Guarda la videoregistrazione della tavola rotonda scritta e moderata da Daria Guidetti.